• We Want To Play

    • We Want to Play è una battaglia vinta

      We Want to Play è una battaglia vinta

      Con il comunicato ufficiale numero 117/L pubblicato in data 19 Ottobre 2017, la Federazione Italiana Giuoco Calcio modifica fra gli altri l’articolo 40 quater del NOIF, abolendo i vincoli temporali che impedivano il tesseramento di atleti provenienti da paesi extra-eu e permettendo così a tutti la...

    • We want to play. Il report multimediale del dibattito allo Sherwood Festival

      We want to play. Il report multimediale del dibattito allo Sherwood Festival

      Il dibattito “We want to play”, tenutosi nella Free Sport Area dello Sherwood Festival domenica 25 giugno, ha messo a tema diversi spunti legati al rapporto tra sport e discriminazione, in Italia e non solo. Hanno partecipato al dibattito, introdotto da Stefano Carbone della Polisportiva SanPrecario di...

    • We Want To Play consegnato alla FIGC Veneto

      We Want To Play consegnato alla FIGC Veneto

      Giovedì 4 Maggio una delegazione di polisportive della regione Veneto ha incontrato i vertici del comitato territoriale Figc per consegnare la richiesta di modifica delle norme discriminatorie dell'articolo 40 del Noif riguardanti il tesseramento di atleti provenienti da paesi extra-ue nei...

    • We Want To Play consegnato al comitato regionale FIGC Napoli

      We Want To Play consegnato al comitato regionale FIGC Napoli

      ​Oggi, venerdi 12 maggio, una delegazione di realtà sportive antirazziste campane aderenti alla campagna #WeWantToPlay hanno incontrato i dirigenti del Comitatoregionale F.I.G.C. (Napoli) ai quali hanno consegnato la richiesta di modifica dell’art. 40 quater delle NoiF, che discrimina gli atleti...

    • We Want To Play. Cambiamo le regole del gioco

      We Want To Play. Cambiamo le regole del gioco

        "Lo sport è parte del patrimonio di ogni uomo e di ogni donna e la sua assenza non potrà mai essere compensata"                                                                                                                                       Pierre de...

    • We Want To Play - il testo dell'appello

      We Want To Play - il testo dell'appello

      Pubblichiamo il testo di lancio della campagna We Want to Play che mira ad abrogare e modificare i punti b e c dell'articolo 40 comma 11 del NOIF (Norme Organizzative Interne FIGC).Nessuno è illegale per giocare a pallone!

    • We want to play - Welcome Refugees @ Sherwood Festival

      We want to play - Welcome Refugees @ Sherwood Festival

        “WE WANT TO PLAY- REFUGEES WELCOME” Domenica 21 Giugno 2015 Giornata dedicata al diritto alla cittadinanza sportiva all'interno dello Sherwood Festival   Come polisportive antirazziste facenti parte di Sport alla rovescia, abbiamo da sempre cercato di conquistare diritti di cittadinanza e abbattere le barriere...

    • We Want To Play - Fra sport e cittadinanza

      We Want To Play - Fra sport e cittadinanza

        Simpatizzanti , supporter ed atleti provenienti dai più disparati angoli di mondo. Ognuno a raccontare la propria storia tramite la pratica della propria disciplina sportiva. Ci sono i bimbi ed i ragazzi del Quadrato Meticcio. Ci sono i cestisti dei Crabs e dei Kumag's, ci sono i combattenti della Nak...

“La NFL ha efficacemente fatto fuori Kaepernick”, così titola un articolo pubblicato lo scorso 23 marzo sul “Washington Post” a firma del giornalista Kevin Blackistone. 

Leggi tutto...

La Coppa d’Africa del 2017 è iniziata lo scorso sabato 14 gennaio in Gabon, ex colonia francese, paese dell’Africa centrale che si affaccia sul Golfo dell’ Atlantico ed attraversato dalla linea dell’equatore. 

Leggi tutto...

Da mesi il quarterback dei San Francisco 49ers Colin Kaepernick continua la sua protesta contro il razzismo ed la violenza della polizia nei confronti degli afro – americani nel suo paese. 

Leggi tutto...

La protesta degli indiani Sioux a Standing Rock, nel North Dakota contro la costruzione dell’oleodotto DAPL che danneggerebbe le risorse idriche e i luoghi sacri dei nativi americani, va avanti da mesi e le notizie degli scontri con le forze dell’ordine, degli arresti e della mobilitazione imperterrita di indiani e non stanno facendo il giro del mondo.

Leggi tutto...

Colin Kaepernick ha continuato anche nel mese di ottobre la sua protesta contro il razzismo negli States, stando in ginocchio durante l’esecuzione dell’inno degli Stati Uniti d’America, “The Star - Splanged Banner”. 

Leggi tutto...

Il football americano negli ultimi anni ha subito dei colpi molto duri: si tratta di uno sport che praticato a livello agonistico, fa male agli atleti.

Leggi tutto...

Era la fine dello scorso agosto, e nelle testate di tutto il mondo si diffondeva la notizia di un giocatore della NFL americana, tale Colin Kapernick, quarterback dei San Francisco 49ers, aveva deciso di rimanere seduto durante l’esecuzione dell’inno statunitense prima di disputare il suo match, in segno di protesta contro le violenze delle forze dell’ordine contro i neri negli USA ed il razzismo nel paese: “Non mi alzo per mostrare orgoglio verso la bandiera di un paese che opprime i neri” ha affermato la stella del football americano.

Leggi tutto...

“Dobbiamo dire che queste sono state Olimpiadi “social””, questo il commento del cronista ed ex – pallavolista della nazionale italiana Andrea Lucchetta, al termine della telecronaca della finale di volley valida per la medaglia d’oro tra Brasile ed Italia, vinta dai padroni di casa. Non gli si è potuto dare torto: a Rio 2016 si sono registrati un numero di episodi, circostanze e situazioni che hanno coinvolto gli atleti in gara, capaci di toccare alcuni temi dell’attualità legati a questioni sociali.

Leggi tutto...

Lo scorso 30 luglio ad Amburgo, presso l’impianto sportivo Millerntor –Stadion che ospita le partite di casa dell’Fc.St Pauli, si è disputato il match tra la squadra di casa ed il Siviglia, conclusosi poi con la vittoria degli andalusi per 2 – 1. All’inizio del match, sono scesi in campo insieme ai giocatori delle due squadre sfidanti anche i calciatori del FC Lampedusa Hamburg, la squadra composta da rifugiati di Amburgo. Il match è stata l’occasione per stabilire l’avvenuta fusione tra Fc St.Pauli ed Fc. Lampedusa Hamburg. 

Leggi tutto...