Se c'è una cosa che mai bisogna fare, è commentare ciò che non si è visto. E io, trovandomi lontano dall'Italia, non ho potuto seguire la trasmissione di domenica di Iacona, Presa Diretta. L'argomento il calcio malato, le scommesse, la corruzione.

Leggi tutto...

Farina: “Good Night and good Luck”

Essere il faro, essere il punto di riferimento per la civiltà intera. Questo si asseriva, neppure troppo velatamente, quando per andare a fare la guerra ci si diceva in missione per esportare la democrazia.

Leggi tutto...

Un anno fa, più o meno in questo periodo, presentavo, insieme a Davide Sannazzaro “Carlo Petrini – Una vita in due tempi” al Festival No Dal Molin di Vicenza. Ricordo che calcisticamente era un settembre meno caldo, rispetto a quello che stiamo vivendo. Diciamo che a livello di scandali eravamo fermi all'annosa polemica su Calciopoli e, a parte l'Atalanta, la situazione era nella media. Sto parlando del campionato di calcio. Quello di serie A italiano.

Leggi tutto...

Farina premiato da Blatter

Qualche settimana fa mi sono trovato a pochi passi da Farina, il giocatore del Gubbio di cui tanto si è parlato a inizio anno. Ricordate? E' quello che ha rifiutato di vendersi una partita della sua squadra, un match di Coppa Italia. E ha denunciato il fatto alla giustizia sportiva.

Leggi tutto...

Domenico Criscito

Devo ammettere che sono un po’ stufo di parlare di calcioscommesse. Perché ho cominciato a farlo più o meno professionalmente nel 2004, e oggi mi sento un po’ come un disco rotto.

Leggi tutto...

Cronaca di un surreale Padova-Gubbio

Cento anni dalla nascita di Nereo Rocco, il Paròn; la presenza di Sandreani figlio tra le file del Gubbio, che riporta alla memoria dei tifosi l'ultima promozione in serie A, con alla guida il padre del centrocampista eugubino.

Leggi tutto...

La locandina de "Carlo Petrini, una vita in due tempi"

Da oggi si può vedere nella sua versione definitiva questa che noi abbiamo voluto definire una docu – intervista: Carlo Petrini, una vita in due tempi.

Leggi tutto...

Masiello dopo il famoso autogol nel derby Bari - Lecce

FIGC e Lega Calcio hanno fretta di mettere la parola fine a questo scandalo, ma la strada è molto lunga.

Leggi tutto...

 

«Per me sarebbe auspicabile un'amnistia in senso sportivo, non penale». Le parole sono del pm di Cremona Di Martino, titolare dell’inchiesta Last Bet. E hanno lasciato il segno.

Un messaggio neanche troppo velato al collega della Procura federale Stefano Palazzi. «Un azione simile - è il parere del pm - potrebbe consentire un chiarimento e permettere al calcio di ripartire da zero senza provocare danni». Ma a guardare bene, non è lui l’unico destinatario di questa presa di posizione.

Leggi tutto...