di Davide Drago

Quanto dobbiamo stupirci di ciò che accade ogni domenica sui campi da gioco italiani? Siamo ormai assuefatti o ci indignamo ancora?

Il weekend calcistico si è aperto con l'interruzione del match tra Roma e Napoli, deciso da Rocchi per cori di discriminazione territoriale. Evidentemente tutto questo non è servito abbastanza, infatti l'indomani il calcio giocato ha lasciato spazio, ancora una volta, ad episodi di razzismo con tutti gli strascichi del caso.

Leggi tutto...

1916858.0.jpg

 

Eccoci al quarto capitolo della rubrica Same Sport Same Rights: siamo partiti dalla Francia, con Joséphine Millat, passando per l'Italia con Alfonsina Strada, per arrivare negli Stati Uniti con Alice Coachman. Oggi rimaniamo nell'oltreoceano per parlare di Billie Jean King, una donna che oltre ad avere raggiunto incredibili risultati nel tennis, ha usato la sua visibilità per lottare per la parità dei diritti tra uomo e donna nello sport ed è stata la prima atleta professionista americana a dichiarare la sua omosessualità, divenendo un icona a livello mondiale.

Leggi tutto...

Erdogan attacks Rojava, the Turkish military advance goes on; the American strategy; the activities of the Syrian regime’s army.To make matters worse, the Turkish president, like any other dictator, is using sport as propaganda and as means for increasing his power. You can not, indeed, turn a blind eye to the shameful military operation of the Turkish government; to another assault to Rojava and to its people and to another destruction of the Middle East. In such a situation the sporting community has to take a firm and clear position.

Leggi tutto...

Erdogan attacca il Rojava, l’avanzata turca prosegue; le manovre americane; gli spostamenti dell’esercito del regime siriano. Come se non bastasse il presidente della Turchia, come tutti i dittatori, utilizza ancora una volta lo sport come propaganda e come strumento per accrescere il suo potere.

Leggi tutto...

di Davide Drago

Scoppia la guerra in Siria del Nord e come spesso accade molti atleti prendono posizione in maniera chiara e forte.

Nella giornata di ieri c'è stato un botta e risposta tra il difensore della Juventus Merih Demiral e Claudio Marchisio, che pochi giorni fa ha annunciato il suo addio al calcio giocato. Ovviamente nessuno ha risposto all'altro, ma le due prese di posizione molto contrastanti tra loro hanno fatto notizia.

Leggi tutto...

71856122_2409920032408176_8987157631667798016_n.jpg

"In un paese in piena guerra fredda, con un governo e una storia di violenza e repressione civile, la vita ricomincia cercacando di dimenticare l'orrore al quale il Messico ha dovuto assistere".

Leggi tutto...

di Davide Drago

«È un giorno epocale perchè la responsabilità diventa personale», ha dichiarato ieri, 1 ottobre, il Presidente Gabriele Gravina. Secondo il numero uno della FIGC la Federcalcio ha vissuto la propria giornata epocale, e ha continuato «Non abbiamo intaccato il principio di base, ma se una società oggi adotta il nostro modello virtuoso non ha più nulla da temere e non è più il caso di parlare di responsabilità oggettiva. Se invece qualche club non ha voglia di dare un nome e un cognome alla responsabilità, allora questa ritorna oggettiva».

Leggi tutto...

Agio Antonios é una delle ultime fermate della linea 2 di Atene. Scendendo qui, si é a Peristeri, comune di circa 400.000 abitanti alla periferia occidentale di Atene. A qualche centinaio di metri si trova lo stadio dell'Atromitos, club che milita nella Superliga, la serie A greca. Da una decina di anni, in seguito a due fallimenti é tornato nella massima serie, nelle competizioni europee, tra cui recentemente i preliminari di Europa League con il Legia Varsavia.

Leggi tutto...

AP_19248293662234.jpg

Roma. Quirinale. 5 Settembre 2019. I membri scelti del nuovo governo Conte sono pronti a giurare sulla costituzione davanti allo sguardo felpato del Presidnete Mattarella. Al centro della compagine siede un uomo sconosciuto ai più, ma destinato a ricoprire un importante incarico di governo. Lui è Vincenzo Spadafora ed è il nuovo ministro per lo sport e le politiche giovanili.  

Leggi tutto...

SAME SPORT SAME RIGHTS. LE DONNE CHE HANNO CAMBIATO LO SPORT.GettyImages-515462204.jpg

"Noi non possiamo e non vogliamo dimenticare il coraggio, la perseveranza, l'amore e la forza dimostrata dalle grandi donne che hanno cambiato per sempre la storia dello sport." 

 Nella terza puntata della nostra rubrica, dopo la francese Joséphine Millat e l’italiana Alfonsina Strada, ci spostiamo negli Stati Uniti per conoscere meglio un’altra donna dei record, Alice Coachman, prima donna afroamericana a vincere una medaglia alle Olimpiadi.

Leggi tutto...

di Davide Drago

Nuovo campionato di calcio, vecchi problemi. Sono bastate “soltanto” due giornate per iniziare nuovamente a parlare del problema razzismo negli stadi italiani.

Ancora una volta succede a Cagliari. Cori e versi chiaramente razzisti erano stati segnalati anche nella scorsa stagione, nei confronti dello juventino Moise Kean che aveva poi guardato con aria di sfida gli autori del gesto. Questa volta è avvenuto durante la partita tra Cagliari e Inter.

Leggi tutto...

di Davide Drago

 

Lo stadio negli ultimi dieci anni è diventato sempre di più un luogo dove sperimentare controllo sociale e nuove forme di repressione, un laboratorio per testare e affinare leggi sempre più rigide. Opposta al duro controllo sui tifosi, si è però sempre più diffusa una totale libertà di utilizzo della violenza da parte delle forze dell'ordine. L'ultimo caso in ordine di tempo è quello dell'aggressione immotivata da parte delle forze dell'ordine a un pullman di tifosi dell'Atalanta di ritorno da una partita di coppa Italia.

Leggi tutto...