Devo ammetterlo, la paurosa concretezza di questo calciatore, era tale da aver richiesto un mio costante impegno nel non far diventare questo elogio un banale elenco di numeri e trofei vinti. Ma credetemi, vi basta controllare la sua pagina Wikipedia per capire quanto sia facile dare un’idea della sua grandezza semplicemente attraverso le statistiche.

Leggi tutto...

Tra le tante cose scritte su Marcell Jacobs dopo l’incredibile oro olimpico conquistato a Tokio mi ha colpito la velata, ma nemmeno troppo, accusa di doping lanciata dal Washington Post, secondo cui è sospetto un miglioramento dei risultati così repentino.

Leggi tutto...

Sabato 26 giugno, nello stand “libri, media e produzioni” di Sherwood Festival si è tenuta la presentazione del romanzo grafico “Roberto Baggio, credere nell’impossibile”, scritto da Mattia Ferri e disegnato da Nicolò Belandi.

Leggi tutto...

Nella cornice di G.A.S.P. (Gagliarde Autoproduzioni Sherwood Padova) il 27 giugno a Sherwood Festival, si è tenuta la presentazione del fumetto Socrates, di Marco Gnaccolini e Cosimo Miorelli, edito da Becco Giallo, insieme all’autore Marco.

Leggi tutto...

“Storie di Calcio, ma che non sono davvero di calcio.”

Questo è il concetto che prima d'ogni altra cosa sta dietro al libro Calcio e Migrazioni: un Fenomeno mondiale scritto dall'autore milanese Gianmarco Duina, il quale in data 2 luglio ha raccontato con interessanti dettagli e aneddoti ciò che si nasconde tra le pagine del suo lavoro.

Leggi tutto...

 

Nonostante le derive eclatanti di un mondo dello sport assoggettato alle logiche del profitto, è possibile immaginare e costruire un modello di sport dal basso che sia a misura del proprio territorio e della propria comunità, che si faccia strumento per la riqualificazione degli spazi, incentivando modalità sane di aggregazione e socialità per farli rivivere attraverso i valori dell’antirazzismo e dell’inclusione.

Leggi tutto...

Nel pieno di una crisi sociale che sembra non avere una via d’uscita, in Colombia si continua tranquillamente a giocare a calcio. Nel tentativo di invisibilizzare la protesta, in questi giorni nel paese si sono giocate alcune partite della Copa Libertadores tra le proteste della popolazione e anche di alcune squadre del continente.

Leggi tutto...

Lo scorso fine settimana la coppa di Svezia dello sci di fondo è andata in scena a Falun con un doppio appuntamento, una gara di 10 km in tecnica libera ed una di 15 km in tecnica classica con una novità: stesse distanze e stesse formule sia per le donne che per gli uomini.

Leggi tutto...

 

Nasce l'A.S.D. THE CLIMATE RIDERS!

 

La nuova realtà intende attraversare le diverse discipline ciclistiche promuovendo una pratica sportiva ecologicamente sostenibile, "no fossil fuel", aggregando velocipedisti, mono e triciclisti, gravel riders, bikers, stradisti, randonneur, puristi del mondo fixed, cicloviaggiatori e ciclonauti vari intorno ad eventi culturali, social ride, cicloattivismo, viaggi, piccole e grandi imprese a pedali in solitudine e collettive.

Leggi tutto...

«Narra la leggenda che il Comandante Bae fosse un indigeno messicano in esilio a Venezia o un guerrigliero veneziano andato a combattere in Sudamerica». Comincia così il comunicato che è apparso qualche settimana fa sulla prima pagina del sito de El Estadio Bae, ritornato online dopo qualche anno.

Leggi tutto...

Questo webinar è rivolto alle realtà sportive, atleti e seguaci dello sport dilettantistico che sono stati intercettati nel corso della campagna di contronarrazione del progetto “Odiare non è uno sport”.

Contrastare l’odio, nei social network come nello sport, implica una presa di responsabilità, che parte in primis dalla conoscenza del fenomeno e prosegue con una imprescindibile educazione al rispetto delle diversità.

Leggi tutto...

lavori-di-sbancamento-e-allargamento-della-pista-dello-slalom-speciale-1024x768

di Teo Molin Fop (foto tratte da Mountain Wilderness)

Mancano poco meno di due settimane all'inizio dei mondiali di sci alpino a Cortina d'Ampezzo. Non sarà questa una guida tecnica ai favoriti per la vittoria dei 13 titoli iridati di discesa, super G, gigante, slalom, combinata alpina e, per la prima volta, di parallelo individuale. Si sa già invece chi perderà: l'ambiente dolomitico ampezzano.

“Cortina 2021”, come tutti gli altri grandi eventi sportivi, possiede tutte le caratteristiche di una grande opera: importanti investimenti pubblici a vantaggio di grandi profitti per pochi; colate di cemento ed asfalto; costruzione di nuovi impianti sportivi e di impattanti infrastrutture funzionali.

Leggi tutto...